Sonia Giannoni CONSULENZE NATUROPATICHE - TEST INTOLLERANZE ALIMENTARI - LAVAGGIO ENERGETICO EMOZIONALE - RIFLESSOLOGIA PLANTARE - RECONNECTIVE HEALING - MASTER REIKI - (Att. Professionale di cui alla legge 14/01/2013 n° 4) - Ingegnere Nucleare


9. ALCOOL, DROGHE E PSICOFARMACI. I GIOVANI E LE LORO ANGOSCE
27 maggio 2013, 10:34
Archiviato in: Senza categoria

Sempre più spesso leggo informazioni preoccupanti sul continuo aumento di consumo di psicofarmaci da parte di ragazzi e ragazze. Spesso neppure dietro controllo medico, magari consigliati da amici con difficoltà simili.

NON LO FATE, non serve a nulla, anzi serve a farvi stare peggio, a rendere cronici i vostri problemi, a farvi illudere che state meglio, ma appena finisce l’effetto sprofondate peggio di prima. Anche i bravi psicologi e psicoterapeuti vi sconsiglierebbero tali assunzioni. A mio parere sono giustificati solo se state sull’orlo del suicidio o se state impazzendo.

Sempre più spesso sento ragazzi che ricorrono all’alcool o alle droghe perchè solo così riescono a non sentire i propri problemi o riescono a perdere un pò di freni inibitori e ad essere più loquaci, simpatici e sicuri di se. Purtroppo il punto di non ritorno fra il sentirsi meglio e il sentirsi male (o non essere abbastanza lucidi per guidare o per prendere decisioni importanti per la propria sicurezza) non lo conosciamo, è l’ultimo mezzo bicchiere o l’ultima tirata. Inoltre il dolore, se non elaborato, cresce ed insieme a lui la vostra necessità di allontanarlo con strumenti artificiali sempre più “sballanti”.

Quando vi trovate in uno dei casi su descritti, dovete chiedere aiuto ed aprirvi, esternare le vostre paure, insicurezze, delusioni, dolori. Cercare di nascondere il dolore è come trovarvi nelle sabbie mobili e invece di chiedere aiuto a qualcuno che sta fuori, vi volete liberare da soli agitandovi e sprofondando sempre di più.

TUTTI SIAMO NATI PER ESSERE SERENI, TUTTI MERITIAMO DI ESSERE FELICI, NESSUN ERRORE COMPROMETTE QUESTO NOSTRO DIRITTO.

Provate ad elencare tutto ciò per cui vi sentite grati, ognuno trova qualcosa per cui essere grato (se non la trovate, pensate al sole che ci da la vita sulla terra o i paesaggi che spesso ci offre la natura e che diamo per scontati, o al nostro respiro che non ci abbandona mai o al cuore che batte continuamente ecc..) partiamo dal ringraziare quelle cose e non concentriamoci solo su quelle che ci mancano.

Spesso ciò che non abbiamo pensiamo di non meritarlo e fino a quando avremo questa convinzione non otterremo nulla. Lavorare con i propri pensieri, cambia la propria vita. I nostri pensieri attirano come una calamita le nostre esperienze e se siamo onesti con noi stessi, spesso abbiamo attirato le esperienze dolorose. Faccio un esempio: se penso di essere un imbranato/a gli altri mi giudicheranno così perchè io mi comporterò in quel modo, se penso di non meritare un/una ragazzo/a che mi ami veramente, non lo/la troverò mai, se penso che non troverò mai un lavoro, avverrà proprio ciò che io sto attraendo. Provate ad invertire i vostri pensieri.

Nel caso in cui si voglia parlare con qualcuno delle proprie angosce, sono pronta ad ascoltarvi (il colloquio è fondamentale) e a fornirvi molti strumenti (elenchi da scrivere, frasi costruite insieme a voi da ripetere, lettere non lettere, esercizi di immaginazione creativa, libri da leggere, fiori di Bach ecc.. ) con cui lavorare a casa.

Il mio approccio è diverso da quello della psicanalisi, non sono una psicologa o psicoterapeuta, ma SE DESIDERI RITROVARE LA SERENITA’, è un modo veloce di raggiungerla.

Ci sono persone che non se la sentono di parlare dei loro problemi, non sono ancora pronti, soffrono troppo. In questo caso consiglio 3 sedute di RECONNECTIVE HEALING che possono essere fatte anche senza dover affrontare un colloquio. Nella peggiore delle ipotesi vi aiutano a cambiare punto di vista, a vedere la propria vita in un altro modo, a trovare quella voglia di risollevarsi, a desiderare di nuovo una vita serena. Nella migliore delle ipotesi, può risolvere i vostri problemi.

Molte persone “vogliono rimanere depresse” perchè vogliono farla pagare a quello o quella (in genere mamma e/o papà) che ritengono la causa dei loro problemi. Non lo fate, i vostri genitori quasi mai capiscono il male che vi stanno facendo altrimenti, vi garantisco che non lo farebbero. I vostri genitori sono esseri umani con le loro problematiche non risolte che provongono sempre dalle loro famiglie di origine. E’ una catena che qualcuno deve spezzare ed io vi chiedo di essere voi a spezzarla. Provate a parlare con loro, a fargli capire che cosa vi fa stare così male, aiutateli a capire. In alcuni casi vi sembreranno sordi ai vostri richiami di aiuto (ma mi raccomando vi dovete esprimere a parole con chiarezza) ed in questa eventualità non vi arrendete, vuol dire che stanno peggio di voi, non riescono ad affrontare la loro vita e non hanno gli strumenti per comprendere il vostro punto di vista. Se possibile, andate insieme da qualcuno, parlate di fronte ad una terza persona altrimenti fatelo da soli, non utilizzate gli psicofarmaci, l’alcool o le droghe, non buttate la vostra vita.

Ricevo a ROMA in zona CINECITTA’ - via Giuseppe Messina (800 m Metro SUBAUGUSTA) e in zona Piramide - per informazioni e/o prenotazioni chiamare: cell. 349-5784659 o 0672900756 o inviare una e-mail a s.giannoni11@gmail.com

zone limitrofe: (Tuscolana, Appia, Palmiro Togliatti, Quarto Miglio, Appio Claudio, Ciampino, Morena, Marino, Grotta Ferrata, Romanina, Tor Vergata, Don Bosco, Appia Antica, Pignatelli, Prenestina, San Giovanni, Re di Roma, Quadraro, Eur, Cecchignola, Torrino, Serafico, Montagnola, Garbatella, Ostiense, Piramide, Fotografia, Millevoi, Fonte Meravigliosa, Roma 70, Grottaperfetta, Tintoretto, Dalmata, Laurentina, Pavese, Appia, Ardeatina, San Paolo, Marconi, Magliana, Trastevere)
SALUTE BENESSERE CURE NATURALI PRODOTTI NATURALI FITOTERAPIA OLIGOTERAPIA INTEGRATORI NATURALI METODI NATURALI TECNICHE NATURALI BAMBINI SPECIALI RIFLESSOLOGIA FIORI DI BACH CANI GATTI CAVALLI TECNICHE ENERGETICHE.







Bad Behavior has blocked 95 access attempts in the last 7 days.

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok