Sonia Giannoni CONSULENZE NATUROPATICHE - TEST INTOLLERANZE ALIMENTARI - LAVAGGIO ENERGETICO EMOZIONALE - RIFLESSOLOGIA PLANTARE - RECONNECTIVE HEALING - MASTER REIKI - (Att. Professionale di cui alla legge 14/01/2013 n° 4) - Ingegnere Nucleare


1.4 LAVAGGIO ENERGETICO EMOZIONALE (LEE) - NATUROPATA ROMA
9 giugno 2014, 10:00
Archiviato in: Senza categoria

Il Lavaggio Energetico-Emozionale (LEE) è una tecnica, sviluppata dal dott. Nader Butto (www.naderbutto.com) che consiste nel trasmettere una grande quantità di energia attraverso le mani del terapeuta alla testa del paziente, dopo aver “aperto” i chakra bloccati e drenato energia lungo l’aura della persona.

Lo sblocco energetico e il rinnovo del flusso energetico lungo tutto il corpo si manifestano fisicamente e, molto spesso, anche emozionalmente.

All’inizio si lavora sul corpo tramite esercizi fisici, volti a liberare le zone e i tessuti del corpo fisico con eccesso di tensione. Successivamente, al momento giusto, inizia la trasmissione di energia da parte dell’operatore, fino a provocare un particolare tremito della muscolatura, in particolar modo quella delle gambe.

Durante il Lavaggio Energetico-Emozionale si fa passare tutto il corpo fisico attraverso le “quattro fasi della vita”: eccitazione, espansione, contrazione e rilassamento. I segnali fisici del flusso energetico appaiono soprattutto nella fase di contrazione e possono essere i seguenti: tremore, convulsione, brividi, freddo alle mani e ai piedi, senso di anestesia alle mani, alle labbra e in tutte le zone con eccesso di tensione, senso di paralisi alle mani, difficoltà di parlare, vertigini, sollevamento delle mani e dalle braccia dal lettino, sensazione di flusso di campo elettrico alle dita.

Le reazioni emozionali sono dovute alla liberazione delle emozioni che hanno provocato il blocco energetico, avvenuto anche a distanza di tanti anni prima della manifestazione del disturbo fisico.

Con questa tecnica, quindi, si lavano via le emozioni rimaste intrappolate (non adeguatamente elaborate) nell’anima (inconscio) e che si manifestano, pertanto, come esplosione emozionale.

Le reazioni emozionali sono, naturalmente, le più varie e molto diverse da una persona all’altra; si può dire, infatti, che non ci sono due persone con la stessa reazione emozionale che, normalmente, avviene prima della reazione fisica o a volte, poco dopo la reazione di tremore del corpo. Possono manifestarsi reazioni diversissime tra loro: pianti, urla, attacchi di paura, risate incontrollate, ecc.

Durante queste esplosioni emotive le persone rivivono pienamente lo stato emozionale vissuto durante il conflitto psicologico, sia avvenuto tempo prima, durante l’infanzia, durante la gravidanza, durante il parto, oppure anche in una vita passata.

Il ruolo del terapeuta è quello di individuare, nel soggetto, il punto di deviazione dal proprio cammino in questa vita, per aiutarlo a liberarsi dalla sofferenza morale e ritrovare quindi il proprio cammino di aggiornamento in questa vita e la felicità, indipendentemente delle difficoltà del percorso. Quando la persona riuscirà a ritrovare il proprio giusto cammino, raggiungerà allora la guarigione dalla sua malattia, perché la malattia non gli servirà più. La malattia, infatti, non è altro che una spia che segnala l’origine della sofferenza e una volta risolta e ritrovato il cammino, la malattia non è più necessaria.

Ricevo a ROMA in zona Cinecittà e in zona Piramide.
Per informazioni o appuntamenti chiamare: tel. 06-51963798 cell. 3495784659
o inviare una e-mail a: s.giannoni11@gmail.com

zone limitrofe: ( Tuscolana, Appia, Palmiro Togliatti, Quarto Miglio, Appio Claudio, Ciampino, Morena, Marino, Grotta Ferrata, Romanina, Tor Vergata, Don Bosco, Appia Antica, Pignatelli, eur, Cecchignola, Colle di mezzo, Torrino, Serafico, Montagnola, Garbatella, Ostiense, Piramide, Fotografia, Millevoi, Fonte Meravigliosa, Roma 70, Grottaperfetta, Tintoretto, Dalmata, Laurentina, Pavese, Appia, Ardeatina, San Paolo, Marconi, Magliana, Trastevere)


Nessun commento sino a questo momento
Lascia un commento



Lascia un commento
A capo e separazione tra i paragrafi automatici, l’indirizzo e-mail non viene mai mostrato, codice HTML consentito: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>




Bad Behavior has blocked 95 access attempts in the last 7 days.

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok